VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT

6ee4b836a6e28cd8c1e98a52eb3edb6b.jpg
http://ceranounavolta1000colori.myblog.it/media/01/02/2e88bfe4dc8fc02141d2b05847436004.mp3
Le parole volano e le cose scritte restano. Restano ancor di più i fatti.
Si, hai detto ciò che hai detto…. ma poco importa. Decido di tralasciare tutto a quella sera, perchè ne sono passati di giorni e ne sono successe di cose, e ne ho sentite di migliori….. Mi sono pure sforzata di ascoltare cose che non mi riguardavano, che riguardavano te ma che mi hanno aiutato a capire il perchè di quelle parole. Non ti faccio perciò un processo alle parole, neanche alle intenzioni…… Penso che sarà quel che sarà e se non sarà chiuderò anche questo capitolo. Ma senza alcun rancore e alcun rimorso. Perchè sto facendo tutto trasportata da quello che sento, e tu idem. Inutile che metti le mani avanti per non cadere. Non posso inventarmi come mi guardi, come mi tocchi, e come mi vuoi sempre vicino a te sempre e comunque. Sono io quella che non sa dimostrare e non sa far uscire le parole; sei tu che mi vieni sempre a prendere e che mi tieni sempre per le mani……

Indi per cui…… VERBA VOLANT…….

VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENTultima modifica: 2007-11-16T10:20:24+01:00da eury85
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT

Lascia un commento