SEI PRONTA??


http://ceranounavolta1000colori.myblog.it/media/01/02/2a406f3330d057df0ca8673821775b3d.mp3
7b8a7d64ceb9dc3c166982df91d09f8c.jpgIo e Giù al bar. Prendiamo un caffè. Si parla del più e del meno: quando le vite prendono strade diverse ci si ritrova un pomeriggio a raccontarsi.

“Sei pronta per il 16 settembre?”
“Per il concerto di Elisa? Certo che sono pronta…”
Io rispondo tranquillamente… Lei intendeva altro: la domanda voleva sondare altri piani. Allora continua: “Sei pronta psicologicamente x CERTE canzoni??”
Sorrido amaramente. No, forse non sono pronta. So che sarà controproducente sentire quella canzone, in quel contesto poi…. Teatro greco di Taormina.
Sul palco Elisa, nell’aria EPPURE SENTIRE; negli occhi lo squarcio che si apre sul mare e sull’etna in eruzione…. nel cuore il ricordo di quella sera!!

9 Febbraio: dopo giorni di sileanzi e una storia appena iniziata lui chiama!
Mi aspetto parole e sento solo la musica. E dopo la musica quelle parole che mi volevano convincere di tanto bene.. E poi di nuovo nella stessa stanza.
Corpo contro corpo mi sento dire il primo e unico TI AMO… dopo anni. Ed è come veleno. Reazioni zero. Fastidio tanto.

Sono pronta? Forse verrò con un barattolo di nutella, quello di 3 kg. Forse sarà meglio lasciare a casa il cell… Mi verrebbe di ricambiare il favore. Forse per chiudere il cerchio. Ma non sarebbe così… questo per lui sarebbe come la carica che si da al carillion. Gli squilli anonimi si trasformerebbero in chiamate.
E io me ne sono uscita. Nonostante tutti silenziosamente pensino che sia un modo di colmare il senso di abbandono; sebbene tutti pensino che lui rimarrà nel mio cuore per sempre. Quasi se ne dispiacciono…

“Ma se ti chiamasse??.. I sentimenti non cambiano da un giorno all’altro…”
E va bhè Giù… ne vuoi parlare??? Parliamone. Si, la voce mi si altera un pò, sto aprendo quella porticina e ti parlo con sincerità. E con sincerità ti faccio vedere e sentire le ferite che mi ha fatto.
Credi che potessi continuare così? Preferivi vedermi eternamente frustrata per tutto quello che volevo e non c’era?? Mi hai vista quel lunedì???
Certo che mi hai vista!! Sei stata proprio tu a chiedermi cosa fosse successo, perchè avessi la faccia così sconvolta…
E’ stato quel giorni che ho deciso che era decisamente troppo. Perchè dovevo permettere all’unica cosa che non avevo di rovinarmi tutto il resto? La mia vita?
“Ma se lui fosse stato diverso…”
“Appunto, quella è un’altra storia: SE LUI FOSSE STATO DIVERSO NON SAREMMO ARRIVATI A QUESTO PUNTO! Ma lui è così. Inutile parlarne ancora!!!!

SEI PRONTA??ultima modifica: 2007-09-06T18:29:59+02:00da eury85
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “SEI PRONTA??

  1. Non si è mai pronti, ma se non ci si butta non si vivrà mai… Sì che sono io… E mi sto osservando tanto… E come capisco quando ti si altera la voce perché le amiche, gli amici, ti fanno domande, non capiscono, chiedono spiegazioni… E tu non vuoi sentire, figuriamoci rispondere! Perché risposte non ne hai….

  2. Ciao gioia, sono contenta che trascorrerete lo stesso un finesettimana fuori e mi raccomando divertiti e godi più che puoi di questi bellissimi momenti…Domani vedo Emi sicuramente poi ti saprò dire, un bacione grande, ti voglio bene anch’io
    Anna

  3. oioi…ti capisco mia cara, e guarda caso, come sempre a braccetto, guarda che canzone ho messo io…la vedrò domani sera io elisa, a dire il vero c’ho un po’ paura anche i odi quella canzone, specialemente dopo che ieri siamo stati a fare un picknic assieme così all’improvviso…ecco un senso razionalmente non c’è, ma io dentro…lo sento. bacio

  4. … Mi pare di capire che hai lontanamente considerato l’idea di non andare al concerto di Elisa… Uhm… Fa’ quello che ti senti sul momento e senza pensarci su prima… Ci sono cose che assumono significati particolari, e quando qualcosa finisce non si riescono a guardare… Un po’ come se si avessero davanti altri occhi… Però se quelle cose ci sono appartenute prima, torneranno ad appartenerci quando la tempesta sarà passata… Bacissimo.

  5. Affronteresti quel dolore invece cha lasciarlo sospeso ad alimentare paure… Ci sono cose che ci segnano più o meno profondamente… cose che smettono di fare male quando si affaccia un uovo amore, cose che continueranno a far male per un po’ e cose che faranno male sempre… Ma che stranezza c’è? Mica questo toglie autenticità o importanza al sentimento che stai provando ora…

Lascia un commento